Ultime news

Un piccolo riepilogo delle più recenti e importanti novità legate al COVID-19

5 marzo 2021

DPCM aggiornamenti zone

8 Marzo 2021

Ordinanza regione Marche

13 marzo 2021

Ordinanza del Ministero della salute

22 Aprile 2021

Decreto Riaperture

Supporto e assistenza

Il Comune di San Ginesio, in collaborazione con la Protezione Civile, ha attivato un servizio di supporto e assistenza rivolto solo ed esclusivamente a coloro che si trovano in quarantena o in isolamento fiduciario. Per informazioni rivolgersi al numero 331 4035932 dalle 15.00 alle 19.00

Avviso alla cittadinanza

Riepilogo delle misure previste per il contenimento della diffusione del COVID-19

green pass

Il Certificato verde digitale Covid-19 italiano garantisce la partecipazione a grandi eventi pubblici, l’accesso alle Rsa e gli spostamenti sul territorio nazionale. A partire dal 1 luglio è operativo anche il sistema europeo che facilita i viaggi e le vacanze tra i Paesi dell’Unione perché, salvo disposizioni nazionali per il peggioramento della situazione epidemiologica, permette a chi possiede il Green Pass di non doversi sottoporre a periodi di quarantena o a ulteriori tamponi all’arrivo nel luogo di destinazione.

Cosa è il green pass?

Il certificato verde (introdotto dal decreto anti-Covid del 22 aprile 2021, poi modificato dal decreto del 18 maggio, e a cui il 17 giugno scorso il presidente del Consiglio Mario Draghi ha dato il via libera) è un documento che serve a dimostrare una delle tre condizioni: la vaccinazione anti-Covid, la guarigione dal Covid, l’esito negativo a un tampone antigenico o molecolare.

A cosa serve il Green Pass?

Serve a spostarsi liberamente in Italia, anche tra Regioni, Province o Comuni arancioni e rossi, ad andare a trovare gli anziani nelle Rsa, a partecipare a spettacoli, eventi sportivi, concerti, feste con più persone di quanto finora stabilito dalle norme sulla capienza di impianti, palazzetti, locali, festival o arene all’aperto, ricevimenti di matrimonio o di altre cerimonie civili e religiose.

Come si ottiene il Green Pass?

Ci sono diversi modi per averlo. Ci si può collegare al sito “Digital green certificate” (www.dgc.gov.it), gestito dalla società Sogei: qui si può procedere inserendo il proprio Spid (o l’identità digitale Cie) oppure inserendo il numero di tessera sanitaria e l’authcode, un codice inviato via sms da “Min Salute”o via email dal “Ministero della Salute” (noreply.digitalcovidcertificate@sogei.it) ai contatti comunicati durante la vaccinazione o quando ci è stato rilasciato il certificato di guarigione dal Covid. A questo punto viene generato un Qr code digitale o stampabile con una firma digitale del Ministero della Salute per impedirne la falsificazione, che deve essere esibito e validato ai controlli.

Altrimenti si può procedere utilizzando la app Immuni o l’app Io. Terza modalità: la certificazione verde si può ottenere accedendo al proprio Fascicolo sanitario elettronico, con le modalità previste nella Regione di assistenza. Infine, chi non dispone di strumenti digitali (computer o smartphone) puòà rivolgersi al proprio medico di medicina generale, al pediatra di libera scelta o in farmacia per il recupero della propria Certificazione verde Covid-19.

Attenzione: solo fino al 12 agosto sono valide anche le certificazioni provvisorie sostitutive del Green Pass, cioè i fogli di avvenuta vaccinazione rilasciati dagli hub, i certificati medici di avvenuta guarigione rilasciati dal medico di famiglia, dall’ospedale o dal pediatra, e il foglio che viene dato in farmacia o nei laboratori pubblici e privati che testimoniano l’esito negativo di un tampone antigenico o molecolare.

Quanto dura il green pass?

In caso di vaccinazione, il certificato nazionale in Italia è valido dal 15esimo giorno successivo già all’inoculazione della prima dose di un vaccino riconosciuto dall’Aifa – Pfizer, Moderna, Vaxzevria (AstraZeneca) o Janssen (Johnson&Johnson) – fino alla data della seconda dose e da quel giorno per altri 270 giorni (circa 9 mesi). Dura invece 180 giorni (circa 6 mesi) dalla guarigione in caso di infezione da Covid. E dura appena 48 ore nel caso di un tampone antigenico o molecolare risultato negativo. Una postilla: in caso di vaccinazione la durata del certificato è legata al vaccino che si riceve perché sono diverse le tempistiche che intercorrono tra le somministrazioni delle due dosi. Nel caso di AstraZeneca infatti il certificato dura quasi un anno, nel caso di Pfizer e Moderna circa 10-11 mesi, nel caso di Johnson 9 esatti.

Situazione attuale
ZONE BIANCHE

21

ZONE GIALLE

0

ZONE ARANCIONI

0

ZONE ROSSE

0

Tutte le regioni sono attualmente in zona bianca.

Dalla Residenza Municipale, li 27 luglio 2021
IL SINDACO
Giuliano Ciabocco

Link utili

Clicca sull’icona per scaricare

Ordinanza Regionale 5 marzo 2021

Nuove misure per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid-19

Ordinanza MdS 13 nov 2020

Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19

Avviso alla cittadinanza

Riepilogo delle misure previste per le Regioni in “Zona Arancione” (RT sopra 1,5)

Modello di Autocertificazione

Da utilizzare per giustificare gli spostamenti nei casi previsti dal DPCM 4 novembre 2020

Ordinanza Regionale 19 nov 2020

Nuova ordinanza anti assembramento

DPCM 4 dic 2020

Aggiornamenti misure di contenimento per Covid-19

DL 18 dic 2020

DL natale 2020

DL 18 dic 2020

Slide DL natale 2020

DPCM 14 genn 2021

Aggiornamenti misure di contenimento per Covid-19

OM 01 Marzo 2021

Aggiornamenti misure di contenimento per Covid-19

DPCM 2 Marzo 2021

Aggiornamenti misure di contenimento per Covid-19

OM 12 Marzo 2021

Ordinanza Ministero della Salute

DL 1 apr 2020

DL n. 44

DL 22 apr 2020

DL n. 52

Infografiche e poster

Clicca sull’icona per scaricare

Rientro a scuola in sicurezza

Raccomandazioni da seguire

Acquisti in sicurezza

Raccomandazioni per le persone in isolamento domiciliare

Domande frequenti

ai tempi del coronavirus